eastwest challenge banner leaderboard

Cina, tra indagini e promozioni Xi Jinping prepara il «suo» congresso

Per la prima volta dopo cinque anni, un funzionario del partito comunista all'interno dei 25 che compongono il Politburo in Cina è stato messo sotto inchiesta. Confermate dunque le voci che giorni fa davano come “indagato” il leader del partito di Chongqing, Sun Zhengcai. Una mossa che avvicina a un periodo pre congressuale che riserverà sorprese, con Xi Jinping particolarmente attivo a «preparare il terreno».

Sun Zhengcai non molto tempo fa aveva lodato il presidente Xi Jinping. Quest'ultimo si era fatto riprendere mentre gli stringeva la mano. Tutto appariva normale, dunque.

Nei giorni scorsi era poi circolata la voce di una destituzione di Sun (di cui avevamo scritto su East), in precedenza nominato a capo del partito a Chongqing con l'importante obiettivo di cancellare dalla città il passaggio di Bo Xilai, l'ex membro del Politburo crollato proprio a pochi passi dal Diciottesimo congresso nel 2012.

Un destino analogo sembra quindi legare i due, per quanto non manchino importanti distinguo: Bo Xilai vide la sua parabola politica terminare per volere di gran parte della leadership e a seguito di uno scandalo clamoroso che finì per portare in carcere tanto il principino Bo, quanto la moglie addirittura condannata per l'omicidio di un cittadino britannico, fino al braccio destro dei due, l'ex capo della polizia di Chongqing Wang Lijiun.

Sun è caduto invece sotto i colpi della commissione incaricata di perseguire i corrotti, e guidata dal Torquemada cinese Wang Qishan grande alleato di Xi (e, nonostante abbia ormai superato il limite dei 68 anni, dato addirittura come potenziale nuovo premier nel prossimo quinquennio a guida Xi).

L'indagine su Sun chiarisce anche alcuni aspetti sul futuro a breve del partito: Xi Jinping punta ad aver un Politburo il più possibile animato da suoi alleati per incidere in modo indelebile sullo Standing Committee del Politburo, ovvero l'organo che riunisce gli attuali sette leader del paese.

Xi Jinping infatti ha un suo disegno per il prossimo congresso: ottenere che la sua teoria politica finisca, con tanto di nome, nella costituzione del partito (come per Mao e Deng) e avere uno Standing Committee di alleati in modo da poter decidere se affidare la guida a un suo protetto, dal 2022 in avanti, o se allungare di un altro mandato la sua leadership.

La cacciata di Sun, la sua eliminazione politica, comunque vada la sua vicenda giudiziaria, è quindi in quella direzione: arrivare al termine di un Congresso con uno Standing Committee di suoi fedeli scudieri.

Non a caso Xi Jinping ha sostituito Sun con un suo alleato, Chen Min'er, già dato come potenziale membro dell'Ufficio centrale del Politburo e come potenziale successore di Xi, proprio come era considerato Sun.

Chen Min'er potrebbe vedersela – nel futuro - con Hu Chunhua, altro funzionario giovane e considerato “papabile”. A favorire Chen però, c'è il fatto che Hu Chunhua appartiene al gruppo dei protetti di Hu Jintao e non è detto quindi che Xi Jinping possa gradirlo come suo successore.

Rimanendo alla clamorosa campagna di Wang Qishan che, a quanto sostenuto dallo stesso Wang è un tutt'uno con la guida politica, Sun è il secondo funzionario di alto profilo in pochi giorni a finire sotto indagine da parte della Commissione Disciplinare, dopo che nei giorni scorsi erano state confermate le accuse nei confronti dell'ex numero due della China Securities Regulatory Commission (Csrc), la Consob cinese, Yao, Gang, che dovrà rispondere di violazioni disciplinari e di «avere disturbato l'ordine del mercato finanziario».

Yao era sotto indagine dal novembre 2015, dopo la crisi delle Borse cinesi dell'estate precedente, che aveva portato al ricambio al vertice della Csrc, nel mirino del Ministero della Pubblica Sicurezza cinese per presunte irregolarità nell'azione di vigilanza dei mercati azionari cinesi.

@simopieranni

Scrivi il tuo commento
@

La voce
dei Lettori

Eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città. Invia la tua domanda a eastwest

GUALA