Cheesecake

Il cheesecake è un dolce famosissimo in tutto il mondo e apprezzato dalla maggior parte delle persone. Un dolce all’apparenza semplice da fare, che richiede però qualche piccolo accorgimento per la sua perfetta riuscita.

Il cheesecake si pensa nacque nell’antica Grecia, ma quando i Romani la conquistarono, questo dolce iniziò a diventare famoso ben presto in quasi tutta Europa e successivamente in America. Una delle varianti più famose di questo dolce è la New York Cheesecake, la versione più basica in generale, cotta al forno.

Esiste anche una versione senza cottura di questa torta, ma la versione “classica”, cotta in forno, rimane per me la migliore in assoluto. Interessante sapere che anche il Giappone e l’Africa hanno la loro versione di questo dolce, ma di queste, vi parlerò nei prossimi post.

Vediamo ora la ricetta base per preparare una classica New York Cheesecake (ricetta adattada da joyofbaking.com)

Ingredienti:

Per la base di biscotti:

200 grammi di biscotti Digestive (o simili) finemente sbriciolati
50 grammi di zucchero di canna
120 grammi di burro fuso

Per il ripieno (tutti gli ingredienti dovranno essere a temperatura ambiente): 

850 grammi di formaggio spalmabile
200 grammi di zucchero semolato
35 grammi di farina
5 uova intere a temperatura ambiente
80 ml di panna liquida per dolci
1 cucchiaio scorza di limone
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Istruzioni:

Preriscaldate il forno a 180 gradi.

In un robot da cucina, mettete gli ingredienti per la base della torta e frullate fino a quando non otterrete un composto umido e sabbioso. Prendete una teglia del diametro di 20 cm e ungetelo un pochino con del burro, anche sui lati. Sistemate il composto di biscotto nella teglia e schiacciatelo bene sul fondo della tortiera e un po’ anche sui lati. Mettete in frigo a riposare.

Per il ripieno:

Mettete il formaggio, lo zucchero e la farina nella ciotola di un mixer elettrico.

Lavorate il formaggio fino a quando non avrà raggiunto una consistenza molto cremosa. Ricordatevi di fermare il robot e tirare giù’ il formaggio finito sui lati, per incorporarlo al resto dell’impasto.

Aggiungete le uova uno alla volta, non inserite nessun altro uovo fino a quando il precedente non sarà completamente assorbito. Aggiungete ora la panna, la scorza di limone, l’estratto di vaniglia e lavorate l’impasto per un altro paio di minuti. Togliete ora la base di biscotto dal frigo e versatevi all’interno il ripieno di formaggio, livellando un pochino la superficie con il dorso di un cucchiaio.

Mettete la tortiera sopra una placca da forno e infornate nella parte centrale del forno per 15 minuti a 180 gradi. Passato questo tempo, abbassate la temperatura a 120 gradi e fate cucinare per circa un’ora, un’ora e mezza. Il tempo di cottura varia molto a seconda del forno usato, ma potrete capire che la torta sarà pronta quando muovendo leggermente la teglia, vedrete il centro della torta muoversi ancora leggermente, non dovrà essere perfettamente ferma.

@Angelinaincucin 

Scrivi il tuo commento
@

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

Lettere
al Direttore

Giuseppe Scognamiglio risponderà ogni settimana a una lettera inviata dai lettori. Potete far pervenire la vostra lettera via email usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua lettera
al direttore

GUALA
GUALA