eastwest challenge banner leaderboard

Dolci di Halloween: la fantasia si scatena

Il 31 di ottobre di ogni anno, il mondo si appresta a festeggiare una delle ricorrenze più strambe e spaventose che ci siano sul calendario: Halloween. Molti sono convinti che Halloween sia una festa nata in America, ma si sbagliano. Halloween è una ricorrenza nata in territorio anglosassone, il cui nome prende vita da una variante scozzese di “All-Hallows-Eve”, cioè la notte prima di Ognissanti.


Ormai questa festa viene celebrata in ogni angolo del mondo, soprattutto dai bambini, con il classico porta a porta di casa in casa urlando “Trick or treat”? Ovvero “dolcetto o scherzetto”?



L'usanza del travestimento che si adotta ad Halloween, che dev'essere il più spaventoso possibile, sembra che si riconduca all'elemosinaggio dei più poveri, che nel Medioevo andavano a bussare di porta in porta il giorno dei morti nelle case dei ricchi, per farsi dare qualche moneta in cambio di una preghiera per i defunti.

Sempre legata a questa festa, c'è la tradizione di intagliare e scavare le zucche nelle forme più strane possibili , per poi metterci dentro un lumino e trasformarle così in maschere paurosissime. Ci sono veri e propri maestri dell'intaglio in giro per il mondo che creano figure straordinarie, qui sotto ve ne mostro alcuni:

  

Come per ogni festa, anche per Halloween la fantasia dei cuochi si scatena e nel corso degli anni mi è capitato davvero di vedere di tutto: dai dolci a forma di cervello, alle dita di strega fatti con pastafrolla e mandorle, ai cupcakes con finte schegge di vetro come decorazione. Io ho preparato dei semplici biscotti di pastafrolla decorati con ghiaccia reale, e qui vi lascio la ricetta, nel caso vogliate provare a rifarli:

Ingredienti:

230 gr burro a temperatura ambiente, 175 gr zucchero a velo, 1 uovo, 2-3 cucchiaini di estratto di vaniglia o mandorla, 425gr di farina, 1 cucchiaino di lievito per dolci, un pizzico di sale.

Preparazione:

Montate nel mixer burro e zucchero a velo per 2-3 minuti. Aggiungete l’uovo e l’estratto di vaniglia o mandorla (io ho usato quello di mandorla), ed infine la farina ed il lievito.

Questa pastafrolla è facile e velocissima perchè a differenza delle altre non ha bisogno del tempo di riposo in frigo.

Stendetela non troppo sottile e ricavate dei biscottini aiutandovi con tante formine diverse. Cuocete sopra una placca da forno rivestita con apposita carta per circa 8 minuti a 200 gradi, ma controllate sempre che non si brucino perchè la cottura dipende da forno a forno. Noterete che dopo gli 8 minuti i biscotti al tatto saranno ancora un pochino morbidi, ma si induriranno mentre si raffredderanno, quindi non vi preoccupate.

Per la glassa: Per fare la glassa per i bordi del biscotto, prendete un solo bianco d’uovo, 1 cucchiaino di limone e 180 grammi di zucchero a velo. Aggiungete l'albume a poco a poco dentro lo zucchero a velo, così come il succo di limone, fino a quando non otterrete la consistenza desiderata. Fate attenzione a non fare la glassa troppo liquida altrimenti i disegni sopra i biscotti non verranno. Dividete la glassa che avete ottenuto in tanti bicchierini o ciotoline ed in ognuno di essi aggiungete qualche goccia di colorante alimentare. Mischiate bene per amalgamare la glassa insieme al colore ed una volta finito potrete iniziare a decorare i vostri biscotti con l'aiuto di una sac a poche con beccuccio piccolo.

Buon Halloween a tutti!

Scrivi il tuo commento
@

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA