spot_img

Purdue Pharma coinvolta nello scandalo degli oppiacei


Purdue Pharma, la società farmaceutica produttrice dell'OxyContin (o ossicodone), promette un risarcimento di 4,3 miliardi di dollari per aver causato una tragedia nazionale

Purdue Pharma, la società farmaceutica produttrice dell’OxyContin (o ossicodone), promette un risarcimento di 4,3 miliardi di dollari per aver causato una tragedia nazionale

La lunga storia della “opioid crisis”, quella epidemia indotta di consumo e abuso di antidolorifici che ha martoriato l’America bianca e tendenzialmente povera per anni entra forse in un nuovo capitolo. In un anno in cui parliamo di vaccini, pandemia e ruolo dei colossi farmaceutici, quella vicenda è evocativa – pur non avendo nulla a che fare con la produzione di vaccini o i brevetti.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img

Cina: l’anno del Drago si presenta turbolento

Germania: la debacle dei partiti al governo

Colombia: la rottura di Petro con Israele

Il confine tra le due Coree torna caldissimo

Argentina: Javier Milei e la sua shock-therapy

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo