spot_img

Palestina: finalmente elezioni


Abu Mazen, il Presidente dell’Autorità Palestinese, annuncia che presto potrebbero tenersi nuove elezioni. Fatah e Hamas si inconterranno a Il Cairo per definire tutti i dettagli

Abu Mazen, il Presidente dell’Autorità Palestinese, annuncia che presto potrebbero tenersi nuove elezioni. Fatah e Hamas si inconterranno a Il Cairo per definire tutti i dettagli

Sedici anni dopo le elezioni che hanno eletto Mahmoud Abbas (Abu Mazen) Presidente dell’Autorità Palestinese e 15 anni dopo le consultazioni politiche che hanno visto trionfare Hamas, nei Territori potrebbero tenersi di nuovo le elezioni. Abbas ha annunciato che entro il 20 gennaio comunicherà le date nelle quali si terranno le consultazioni per, nell’ordine di svolgimento, i membri del Consiglio Legislativo Palestinese (il Parlamento dell’Autorità Palestinese), per il Presidente e poi per il Consiglio Nazionale Palestinese, che è l’organo legislativo dell’Organizzazione di Liberazione della Palestina. Ci vorranno almeno sei mesi per organizzare il tutto, ma entro l’anno, stando all’accordo raggiunto in Turchia da una delegazione di Hamas, il gruppo che controlla Gaza e Fatah, il partito del Presidente Abbas, dovrebbero tenersi le consultazioni.

Le ultime elezioni presidenziali

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img

COP 28: Green New Deal for Future

Grecia: i diritti civili vincono contro la scomunica

Israele/Palestina: la guerra del gas

Mezzo mondo va al voto nel 2024: ma come e per fare cosa?

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo