spot_img

Opec+, è scontro tra Arabia Saudita ed Emirati


Riad non vuole aumentare la produzione di petrolio, Abu Dhabi punta a maggiore estrazione. Ora il rischio è l’aumento dei prezzi

Matteo Meloni Matteo Meloni
Giornalista, è membro del comitato editoriale di eastwest. Si occupa di geopolitica di Medio Oriente e Nord Africa, Stati Uniti, rapporti tra Paesi Nato, di organizzazioni internazionali. Già Addetto Stampa al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ha lavorato come Digital Communication Adviser alla Rappresentanza Italiana presso le Nazioni Unite a New York.

Riad non vuole aumentare la produzione di petrolio, Abu Dhabi punta a maggiore estrazione. Ora il rischio è l’aumento dei prezzi

Sul petrolio si gioca gran parte della stabilità non solo del Vicino e Medio Oriente ma anche dei rapporti di forza a livello globale, specie tenendo in considerazione le vicende dell’Opec+, il framework che riunisce i Paesi produttori di petrolio anche non appartenenti al cartello nato negli anni ’60. Nella giornata di ieri i dissidi interni hanno già portato a un aumento del costo del barile, destinati a incancrenirsi soprattutto se Arabia Saudita e Emirati Arabi Uniti non troveranno un accordo solido sulle quantità da estrarre nei prossimi mesi.

La sfida tra Riad e Abu Dhabi

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Anche la Germania e il Canada guardano al Pacifico

Dal mito alla storia, ecco la vera anima del Giappone: il “kokutai”

La crisi del Mediterraneo arabo