spot_img
test

    Usa-Cina-Yemen

    Biden vuole rimuovere gli houthi dalla lista delle organizzazioni terroristiche. Tony Blinken ha parlato con il capo diplomatico cinese. Samsung potrebbe aprire una fabbrica di semiconduttori in Texas

    Una manifestazione contro la designazione degli Houthi da parte di Donald Trump come organizzazione terroristica, a Sanaa, Yemen, 25 gennaio 2021. REUTERS/Khaled Abdullah

    Usa-Cina

    Il nuovo segretario di Stato americano, Antony Blinken, ha parlato con il capo della diplomazia di Pechino, Yang Jiechi. Ha detto che gli Stati Uniti difenderanno i diritti umani e la democrazia a Hong Kong, nello Xinjiang e in Tibet, e che collaboreranno con gli alleati per rispondere alle manovre cinesi nell’Indo-Pacifico.

    Yemen

    L’amministrazione Biden vuole rimuovere gli houthi, in Yemen, dalla lista delle organizzazioni terroristiche: l’inserimento era stato annunciato solo il mese scorso dall’ex segretario di Stato Mike Pompeo. La mossa si inserisce in quanto detto ieri: la politica estera di Biden punta molto sulla promozione dei diritti umani nel mondo.

    Samsung

    Samsung ha detto di stare valutando la possibilità di aprire una fabbrica di semiconduttori in Texas. Prosegue il trend di “politicizzazione” della filiera tecnologica.