spot_img
test

    Brexit: situazione grave, la sterlina perde valore

    Brexit: l’accordo sembra ancora lontano. In Venezuela Maduro vince le elezioni parlamentari. L’Ue potrebbe già imporre sanzioni ad Ankara

    Un display mostra un messaggio informativo del Governo sulla Brexit a Londra, Gran Bretagna, 4 dicembre 2020. REUTERS/Toby Melville

    Venezuela

    Le elezioni parlamentari in Venezuela si sono concluse con la vittoria di Maduro. Le opposizioni hanno boicottato il voto, ma con questa mossa hanno lasciato al Presidente l’unico organo istituzionale nel quale potevano avere un peso. Sembrerebbe in discussione la figura di Guaidó come rappresentante di tutte le opposizioni: un partito opposto a Maduro ha infatti corso alle elezioni rompendo con tutto il gruppo e nei giorni scorsi l’inviata di Guaidò in Uk si è dimessa proprio a causa dei problemi interni all’opposizione.

    Brexit

    L’accordo è ancora lontano, la sterlina perde valore sia su dollaro che su euro e continuano le tensioni in ambito ittico. Il Primo Ministro irlandese ha detto che la situazione è grave. In caso di no deal sulle future relazioni, ci saranno ripercussioni anche rispetto agli Stati Uniti, che non hanno come priorità un accordo con Londra.

    Ue-Turchia

    Bruxelles potrebbe già giovedì (con discussione che inizia oggi) imporre sanzioni ad Ankara. La situazione è pericolosa: Erdogan ha già dichiarato che “non accetterà minacce o imposizioni sul Mediterraneo orientale” e non permetterà l’espansionismo imperialista sui mari.

    Brexit: accordo lontano