spot_img
test

    Hong Kong-Nato

    In Cina inizia il processo per 10 dei 12 attivisti scappati da Hong Kong. In Svezia e in Georgia si parla di possibile avvicinamento alla Nato

    Sostenitori della democrazia protestano per sollecitare il rilascio dei 12 attivisti di Hong Kong arrestati, Hong Kong, Cina, 28 dicembre 2020. REUTERS/Tyrone Siu

    Nato

    Il vice Ministro della Difesa russo lamenta le attività Nato a ridosso dei confini di Mosca. Intanto, sia al Parlamento svedese che in quello della Georgia si parla di Nato: per Stoccolma è possibile una partnership sulla difesa (definita Nato optional) ma non un ingresso totale nell’alleanza, mentre Tblisi parla di una vera e propria partecipazione all’alleanza.

    Hong Kong

    A Shenzhen è cominiciato il processo per 10 dei 12 individui scappati da Hong Kong per raggiungere le coste di Taiwan. La questione è diventata di carattere internazionale perché si sono attivati Usa, Uk, Canada, Australia, Francia, Germania, Olanda e Portogallo tramite loro diplomatici che sono stati bloccati fuori dal tribunale.

    Hong Kong processo