spot_img
test

    Iran: ucciso lo scienziato Mohsen Fakhrizadeh

    È stato ucciso Mohsen Fakhrizadeh, il più importante scienziato iraniano – La Cina è il Paese che possiede più dati cross-border al mondo

    I manifestanti bruciano le bandiere degli Stati Uniti e di Israele durante una manifestazione contro l’uccisione di Mohsen Fakhrizadeh, lo scienziato nucleare iraniano, a Teheran, Iran, 28 novembre 2020. Majid Asgaripour/WANA (West Asia News Agency) via REUTERS

    Usa-Cina

    Un’indagine del Nikkei ha rivelato che è la Cina – e non più gli Stati Uniti – il Paese che possiede più dati cross-border al mondo: 23%, contro il 12% americano. La Belt and Road Initiative è stata fondamentale per permettere questo accumulo. È una notizia enorme, perché i dati sono e saranno la risorsa economica-strategica più importante.

    Iran

    È stato ucciso Mohsen Fakhrizadeh, il più importante scienziato iraniano coinvolto nel programma nucleare ed ex-ufficiale delle Guardie rivoluzionarie. Si sospetta che il responsabile dell’attacco sia Israele, che l’Iran ha appunto accusato. Interessanti le parole del presidente Rouhani, che ha promesso una risposta ma “al momento opportuno”.