spot_img

    Il Messico limita la cooperazione anticrimine con gli Stati Uniti

    Il Messico avverte gli Stati Uniti: no alla collaborazione anticrimine. Nessuna svolta su accordo Brexit. Nuove aziende cinesi sulla lista nera Usa. La sonda Chang’e 5 torna sulla Terra

    Un incendio in un impianto di riciclaggio di rottami metallici della Deacero Company a Guadalupe, alla periferia di Monterrey, Messico, 16 dicembre 2020. REUTERS/Daniel Becerril

    Messico

    Il Messico ha approvato una legge che si prevede possa limitare fortemente la cooperazione anticrimine con gli Stati Uniti, principale partner commerciale e geopolitico. Il Presidente messicano (un populista nazionalista) parla di difesa della sovranità nazionale; la sua mossa è stata interpretata come un avvertimento al prossimo Presidente Joe Biden.

    Usa-Cina

    Gli Stati Uniti aggiungeranno un’ottantina di altre aziende – quasi tutte cinesi – in una lista nera. Tra queste c’è anche Smic, il maggiore produttore cinese di chip, a conferma dell’importanza dei semiconduttori nella competizione con la Cina. Intanto, il dipartimento della Difesa spinge per aumentare la capacità produttiva americana di chip. Si immagina che Biden manterrà la linea dura verso Pechino sulle tecnologie strategiche.

    Cina

    La sonda cinese Chang’e 5 è tornata sulla Terra con campioni di rocce lunari. Alla domanda se verranno condivisi con la Nasa, Pechino ha risposto che “dipende dal Governo americano”, che ha bloccato gli scambi tra la Nasa e le agenzie governative cinesi.

    Brexit

    Vanno avanti i negoziati tra Unione europea e Regno Unito sulla Brexit, senza particolari svolte. Il negoziatore europeo Michel Barnier ha ricordato che sono rimaste “solo poche ore” per trovare un accordo.