spot_img

PRIMA PAGINA – Libertà di stampa a pezzi


Giuseppe Scognamiglio Giuseppe Scognamiglio
Giuseppe Scognamiglio, nato a Napoli il 16 luglio 1963. Diplomatico, Manager, Giornalista, Professore. Direttore della rivista eastwest

Jamal Khashoggi, giornalista dissidente saudita, rifugiatosi in Turchia, entra nel suo Consolato a Istanbul per rinnovare i documenti e uno squadrone della morte, verosimilmente accorso apposta da Riad, completo di medico esperto in autopsie e di un uomo della guardia personale del principe ereditario, tortura e massacra il giornalista, tagliandolo poi a pezzi e facendone perdere le tracce, uscendo dal Consolato con braccia e gambe nascosti in borse e valigie.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img