spot_img

PUNTI DI VISTA – La grande delusione


Mentre ad Aleppo e in molte altre città siriane si continua a morire, ogni speranza di dialogo tra Russia e Stati Uniti sembra dissolta.

Vladimir Putin e Hillary Clinton durante un summit a Vladivostok. REUTERS/JIM WATSON/POOL/FILE PHOTO/CONTRASTO

Mentre ad Aleppo e in molte altre città siriane si continua a morire, ogni speranza di dialogo tra Russia e Stati Uniti sembra dissolta.

Gli anni del confronto bipolare, quelli che vengono ancora coralmente e apertamente rimpianti nei corridoi del Quartier generale Nato di Bruxelles come “i buoni vecchi tempi di prima della caduta del Muro di Berlino”, hanno in fondo garantito a buona parte del mondo più di quattro decenni di relativa stabilità e sicurezza. Anni in cui gli Usa da un lato e l’Urss dall’altro si affannavano, circondati da nuvole di paesi satelliti, a mantenere in equilibrio i piatti della bilancia del terrore.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img
rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo