spot_img

Qiu Xiaolong e l’inquinamento


Qiu Xiaolong è uno scrittore cinese che vive negli Stati Uniti, a Saint Louis, in onore di T.S Eliot, poeta preferito anche dall'investigatore capo Chen, il protagonista dei romanzi gialli di Qiu. Nato a Shanghai, dopo il 1989 si è trasferito negli Usa, dove è diventato autore di successo. I suoi romanzi costituiscono un costante aggiornamento dei progressi della Cina negli ultimi vent'anni, andando a toccare alcune corde classiche dello straordinario «miracolo cinese», dalla corruzione, alla mancanza di valori, dalla ricerca del lusso sfrenato alla difficoltà ad attuare una crescita equilibrata.

Qiu Xiaolong è uno scrittore cinese che vive negli Stati Uniti, a Saint Louis, in onore di T.S Eliot, poeta preferito anche dall’investigatore capo Chen, il protagonista dei romanzi gialli di Qiu. Nato a Shanghai, dopo il 1989 si è trasferito negli Usa, dove è diventato autore di successo. I suoi romanzi costituiscono un costante aggiornamento dei progressi della Cina negli ultimi vent’anni, andando a toccare alcune corde classiche dello straordinario «miracolo cinese», dalla corruzione, alla mancanza di valori, dalla ricerca del lusso sfrenato alla difficoltà ad attuare una crescita equilibrata.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La Nato guarda a est ma abbandona il Mediterraneo

Prove di disgelo tra Corea del Sud e Giappone

I media e la loro influenza sulla nostra percezione del mondo