Quando l’Onu va in goal e quando sbaglia malamente


Si chiamano Millennium development goals. Sono stati lanciati nel 2000 da 189 Paesi per registrare avanzamenti e arretramenti su demografia, tassi di natalità e mortalità, livelli di istruzione, situazione sanitaria, diffusione dell’informatica… Le prime verifiche dicono che alcuni importanti risultati sono stati raggiunti. Ma il ritardo maggiore è sull’obiettivo che impegna i Paesi ricchi a una partnership globale per lo sviluppo.

Si chiamano Millennium development goals. Sono stati lanciati nel 2000 da 189 Paesi per registrare avanzamenti e arretramenti su demografia, tassi di natalità e mortalità, livelli di istruzione, situazione sanitaria, diffusione dell’informatica… Le prime verifiche dicono che alcuni importanti risultati sono stati raggiunti. Ma il ritardo maggiore è sull’obiettivo che impegna i Paesi ricchi a una partnership globale per lo sviluppo.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img