spot_img

Quanti sono davvero i cinesi, in Cina


quanti sono i cinesi in cina

Si dice sempre: «il miliardo e passa di cinesi». Ma quanti sono veramente gli abitanti di quell'immenso paese che è la Cina, di preciso?
Secondo l'Ufficio nazionale di statistica cinese, la popolazione in Cina alla fine del 2014 era di un miliardo e 367,8 milioni di abitanti. Circa il 5,21 per cento in più dell’anno precedente. Dal 2012, inoltre, secondo il grande censimento nazionale, effettuato nel 2013, la Cina è diventata una nazione a maggioranza urbana. Un cambiamento storico, per un paese dalle tradizioni agricole. E i dati sulla popolazione raccontano molto della Cina contemporanea.

quanti sono i cinesi in cina

Si dice sempre: «il miliardo e passa di cinesi». Ma quanti sono veramente gli abitanti di quell’immenso paese che è la Cina, di preciso?
Secondo l’Ufficio nazionale di statistica cinese, la popolazione in Cina alla fine del 2014 era di un miliardo e 367,8 milioni di abitanti. Circa il 5,21 per cento in più dell’anno precedente. Dal 2012, inoltre, secondo il grande censimento nazionale, effettuato nel 2013, la Cina è diventata una nazione a maggioranza urbana. Un cambiamento storico, per un paese dalle tradizioni agricole. E i dati sulla popolazione raccontano molto della Cina contemporanea.

Nascite e morti, urbani e contadini

I numeri raccontano molto dell’attuale cambiamento della società cinese. Nel 2014 – intanto – sono nate 16.870.000 persone; un dato compensato con il numero dei morti, 9.770.000. «Più della metà delle persone che hanno partecipato al censimento vive in aree urbane, con il numero totale dei residenti urbani che ha raggiunto i 74,9 milioni, che costituiscono il 54,77 per cento della popolazione», spiega il China Daily.

I lavoratori migranti, pari a 253 milioni, rimangono la parte di popolazione che non vive nei luoghi dove vengono effettuati i censimenti. La Cina si aspetta almeno un milione in più di nascite nel 2015 rispetto allo scorso anno, a causa dei cambiamenti nella politica di pianificazione familiare.

I nati nel 2014 sono 470.000 in più rispetto al 2013, da quanto ha reso noto la China Population Association (CPA) lunedì scorso. Dagli anni ‘90, il numero annuo di neonati è diminuito da più di 20 milioni a circa 16 milioni. Il numero più basso è stato di 15,8 milioni nel 2006.

Forza lavoro, anziani, maschi e femmine

Come abbiamo scritto, i dati demografici raccontano molte cose di un paese.  

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img