spot_img

Ranci: serve una svolta per il nucleare


«In sistemi ben organizzati come quello americano e quello francese – dice il professor Pippo Ranci – il rischio di incidenti nel nucleare è comparabile all’analogo rischio in altri settori produttivi; osservando i dati storici, ci sono più morti a causa del petrolio che del nucleare.

«In sistemi ben organizzati come quello americano e quello francese – dice il professor Pippo Ranci – il rischio di incidenti nel nucleare è comparabile all’analogo rischio in altri settori produttivi; osservando i dati storici, ci sono più morti a causa del petrolio che del nucleare.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Regno Unito, la lobby degli Old Boys

Le ultimissime dagli Stati Uniti

Anche la Germania e il Canada guardano al Pacifico