Stati Uniti: miti e leggende

Rassegna dei luoghi comuni e delle false interpretazioni più frequenti e abusate

Una piccola pianta di marijuana cresce in un laboratorio presso il nuovo Programma di Produzione di Cannabis commerciale al Niagara College di Niagara-on-the-Lake, Ontario, Canada, 9 ottobre 2018. REUTERS/Carlos Osorio
Una piccola pianta di marijuana cresce in un laboratorio presso il nuovo Programma di Produzione di Cannabis commerciale al Niagara College di Niagara-on-the-Lake, Ontario, Canada, 9 ottobre 2018. REUTERS/Carlos Osorio

Tutti i candidati sostenuti da Obama alle recenti elezioni hanno perso.

FALSO

Secondo la National Public Radio, alle recenti elezioni Barack Obama ha sostenuto più di 300 candidati democratici, di cui 74 al Congresso. L’ex Presidente ha viaggiato in tutto il Paese, partecipando attivamente alla campagna elettorale. Un post con parecchie condivisioni su Facebook ha insinuato che tutti i candidati in questione avessero perso le elezioni. Così non è stato. Il 52% dei candidati sostenuti da Obama invece è risultato vittorioso al confronto elettorale, mentre solo il 28% dei candidati sostenuti da Trump è riuscito a passare.

Il reddito delle famiglie ispanoamericane non è mai stato così alto.

VERO

Ogni anno, l'US Census Bureau, l'organo di censimento ufficiale del Governo degli Stati Uniti, pubblica il suo rapporto annuale sul reddito e la povertà del Paese. Le statistiche pubblicate a settembre 2018 mostrano come il reddito degli ispanoamericani nel 2017 sia stato il più alto di sempre. Questo successo in realtà non si deve solo all’Amministrazione Trump: secondo i dati del rapporto, i redditi degli ispanici hanno iniziato a salire dal 2011, sotto l’amministrazione Obama, e da allora hanno avuto un incremento di quasi un terzo.

La marijuana per uso ricreativo è legale nella maggior parte degli stati americani.

FALSO

L'uso della marijuana in ambito ricreativo è legale in soli dieci Stati americani: Alaska, Washington, Oregon, California, Nevada, Colorado, Maine, Vermont, Massachusetts e Michigan, l’ultimo stato in ordine di tempo ad autorizzare l’uso ricreativo con un referendum, a novembre scorso, che ha visto il sì prevalere con il 58% dei consensi. In Michigan, sarà legale possedere fino a 12 piante per uso personale. La marijuana medica è invece legale in 30 Stati, l'Oklahoma a giugno è diventato il 30 ° e ultimo stato a consentire questo utilizzo.

@ilarias

Trovate l'articolo nella rivista cartacea di eastwest in vendita in edicola.

 

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE

banner fest sidebarbanner fest unicredit

La voce
dei Lettori

eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua domanda ad eastwest

GUALA
GUALA