eastwest challenge banner leaderboard

IL LIBRO - Wahhabismo e Islam politico

Qual è la base teologica del wahhabismo? In cosa differisce la dottrina wahhabita dall'Islam sunnita?

Nel libro Wahhabism and the rise of the new Salafists: Theology, Power and Sunni Islam (I.B. Tauris, London-New York, 2018), Namira Nahouza prende spunto dal blocco commerciale comminato al Qatar nel giugno 2017 per guidare il lettore attraverso una attenta analisi delle diverse interpretazioni dell’Islam sunnita e delle derivanti conseguenze politiche da una prospettiva storica e teologica.

Partendo dal dibattito dottrinale sugli ‘attributi di Dio’ sin dal periodo salafita (da salaf, predecessori), l’autrice si sofferma sulle origini, tra il XI e il XVIII secolo, e sull’evoluzione storica del movimento wahabita mettendolo in relazione con i movimenti salafiti e i salafisti ed evidenziando come il Wahabismo si stia progressivamente affermando come unica espressione dell’Islam sunnita, anche grazie alle modalità con cui esso si presenta e si propaganda su internet.

Questa disamina è fondamentale per ribadire, nelle conclusioni del volume, la condivisibile necessità di acquisire consapevolezza circa le differenti anime che compongono l’Islam sunnita giacché, accanto ai gruppi terroristici, vi è una maggioranza di esegeti e di credenti che propongono una interpretazione del Corano in aperto contrasto con le visioni estremiste e con l’utilizzo a fini politici della teologia e delle fonti islamiche classiche.

Questo articolo è pubblicato anche sul numero di luglio/agosto di eastwest.

Puoi acquistare la rivista in edicola o abbonarti.

Scrivi il tuo commento
@

La voce
dei Lettori

Eastwest risponderà ogni settimana ai commenti sui social e alle domande inviate dai lettori. Potete far pervenire la vostra domanda usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città. Invia la tua domanda a eastwest

GUALA