spot_img

Russia, Putin regnerà ancora?


La Duma ha votato l’emendamento alla Costituzione che, se approvato dalla Corte Costituzionale, verrà messo a referendum

La Duma ha votato l’emendamento alla Costituzione che, se approvato dalla Corte Costituzionale, verrà messo a referendum

Il Presidente russo Vladimir Putin presiede un incontro con i membri del gruppo di lavoro sulle proposte di modifica della costituzione russa, a Mosca, Russia, 26 febbraio 2020. Sputnik/Alexei Druzhinin/Cremlino via REUTERS

Nonostante le ripetute smentite arrivate negli ultimi mesi, Vladimir Putin ha alla fine optato per la cancellazione del limite dei due mandati presidenziali. Nel mese di gennaio, quando il Presidente annunciò un’importante riforma degli organi dello Stato che portarono alle dimissioni di Dmitry Medvedev, sembrava fuori discussione una scelta che, virtualmente, potrebbe portare l’ex ufficiale del Kbg a governare il Paese fino al 2036 e — salute permettendo — oltre.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img