spot_img

San Pietroburgo: il mito passa dall’Astoria


Da Lenin a Stalin, dai gerarchi nazisti a George W. Bush e al sultano del Brunei. Ritratto non convenzionale di uno degli alberghi più famosi del mondo. Il preferito da Vladimir Putin che qui ha ospitato Tony Blair alla sua prima visita ufficiale in Russia.

Da Lenin a Stalin, dai gerarchi nazisti a George W. Bush e al sultano del Brunei. Ritratto non convenzionale di uno degli alberghi più famosi del mondo. Il preferito da Vladimir Putin che qui ha ospitato Tony Blair alla sua prima visita ufficiale in Russia.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

A cosa si deve il successo ventennale di Orbán?

Il Ministro degli Esteri cinese in tour nel Pacifico

Un futuro (in)sostenibile per la Germania