spot_img

Saranno i vegetariani a salvare il mondo?


L’allevamento di bestiame ha costi altissimi per l’ambiente.

L’allevamento di bestiame ha costi altissimi per l’ambiente.

Vi piacciono lenticchie e tofu? Meno male, perché bistecche al sangue e polli alla griglia potrebbero avere i giorni contati. Gli allevamenti di bestiame hanno un impatto ambientale che presto il pianeta non potrà più permettersi, e gli attuali consumi di carne nei Paesi sviluppati diventeranno insostenibili già nel 2050, quando la popolazione mondiale supererà i 9 miliardi. L’Occidente, quindi, si deve preparare a rivedere radicalmente le proprie abitudini alimentari.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

A cosa si deve il successo ventennale di Orbán?

Il Ministro degli Esteri cinese in tour nel Pacifico

Un futuro (in)sostenibile per la Germania