spot_img

Scholz da Macron: “Lavoriamo assieme per raggiungere la sovranità strategica”


Come da tradizione, il neo Cancelliere tedesco si è recato a Parigi per la sua prima visita all'estero. Con l’uscita di scena di Merkel, Macron potrebbe portare avanti il suo ambizioso progetto di un'Europa più autonoma

Marco Dell'Aguzzo Marco Dell'Aguzzo
Giornalista, scrive per eastwest, Il Sole 24 Ore, il manifesto, Vanity Fair, Aspenia e Start Magazine. Si occupa di energia e di affari nordamericani.

Come da tradizione, il neo Cancelliere tedesco si è recato a Parigi per la sua prima visita all’estero. Con l’uscita di scena di Merkel, Macron potrebbe portare avanti il suo ambizioso progetto di un’Europa più autonoma

Nella sua prima visita all’estero da nuovo Cancelliere della Germania, Olaf Scholz – come da tradizione – è stato a Parigi, per un pranzo con il Presidente francese Emmanuel Macron. I due hanno anche tenuto una conferenza stampa ricca di dichiarazioni significative. Scholz, ad esempio, ha detto di voler lavorare assieme a Macron per “rinforzare l’Europa” e raggiungere la “sovranità”.

Questione di termini

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Ue, essere o non essere una Unione?

Gli Stati Uniti tornano a parlare di UFO

L’Europa federale