Schroeder il russo


Chi era l'ex cancelliere? Ascesa politica fulminante, grande riformatore del welfare tedesco prima della crisi globale, poi amico di Putin e oggi nel board di Gazprom. Luci e ombre di uno statista abile, che ha saputo assicurare un ruolo da leader continentale alla Germania quando ne guidava il governo e poi a se stesso un futuro da manager dallo stipendio d'oro quando ha passato il testimone.

Chi era l’ex cancelliere? Ascesa politica fulminante, grande riformatore del welfare tedesco prima della crisi globale, poi amico di Putin e oggi nel board di Gazprom. Luci e ombre di uno statista abile, che ha saputo assicurare un ruolo da leader continentale alla Germania quando ne guidava il governo e poi a se stesso un futuro da manager dallo stipendio d’oro quando ha passato il testimone.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

In Europa è ancora Natale

Marocco e Israele, ecco l’accordo sulla difesa

Nucleare: a Vienna riaprono i colloqui con l’Iran