spot_img

Scozia: buone notizie per Johnson


Il conflitto tra Nicola Sturgeon e Alex Salmond mette a rischio l'unità del partito. Intanto, i Labour scozzesi scelgono Anas Sarwar come nuovo leader

Il conflitto tra Nicola Sturgeon e Alex Salmond mette a rischio l’unità del partito. Intanto, i Labour scozzesi scelgono Anas Sarwar come nuovo leader

La tensione all’interno del Partito nazionale scozzese è riesplosa nel più tragico dei modi, mettendo sotto la luce dei riflettori, ancora una volta, il Primo Ministro Nicola Sturgeon e l’ex leader dello Scottish National Party Alex Salmond, rischiando di incrinare seriamente le prospettive indipendentiste. Il muro contro muro tra i due — ormai non più — alleati è maturato nel corso degli ultimi anni, con forti accuse da parte di Salmond indirizzate direttamente alla Surgeon, colpevole a suo dire di aver orchestrato un sistema per metterlo ai margini del partito e della scena politica scozzese.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img

Cina: l’anno del Drago si presenta turbolento

Germania: la debacle dei partiti al governo

Colombia: la rottura di Petro con Israele

Il confine tra le due Coree torna caldissimo

Argentina: Javier Milei e la sua shock-therapy

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo