spot_img

Pristina, linea dura con Belgrado


La vittoria elettorale dell’opposizione inciderà nelle relazioni con la Serbia per sottolineare che il Kosovo è a tutti gli effetti uno Stato indipendente

I sostenitori del movimento Vetëvendosje (Autodeterminazione) sventolano bandiere dopo i risultati preliminari delle elezioni parlamentari a Pristina, Kosovo, 7 ottobre 2019. REUTERS/Florion Goga

La vittoria elettorale dell’opposizione inciderà nelle relazioni con la Serbia per sottolineare che il Kosovo è a tutti gli effetti uno Stato indipendente

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img