spot_img

Siria: attacchi aerei americani alle milizie filo-iraniane


I due bombardamenti statunitensi sono stati la risposta ai tre attacchi missilistici contro le basi americane nel nordest della Siria, lanciati dalle milizie siriane affiliate ai pasdaran nei giorni scorsi.

Marco Dell'Aguzzo Marco Dell'Aguzzo
Giornalista, scrive per eastwest, Il Sole 24 Ore, il manifesto, Vanity Fair, Aspenia e Start Magazine. Si occupa di energia e di affari nordamericani.

I due bombardamenti statunitensi sono stati la risposta ai tre attacchi missilistici contro le basi americane nel nordest della Siria, lanciati dalle milizie siriane affiliate ai pasdaran nei giorni scorsi.

Questa settimana gli Stati Uniti hanno effettuato due attacchi aerei nel nordest della Siria contro delle milizie affiliate al Corpo delle guardie della rivoluzione islamica: note anche come Guardie rivoluzionarie o pasdaran, sono la principale forza militare dell’Iran e detengono un grande potere politico ed economico; attraverso la Forza Quds, un’unità d’élite, si occupano della proiezione dell’influenza iraniana in Medioriente.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img