spot_img

Spazio, la Cina ribalta le accuse americane e attacca Elon Musk


La Cina ha invitato gli Stati Uniti a comportarsi in maniera responsabile nello spazio. Nello specifico, l’attacco è rivolto a SpaceX e alla costellazione di satelliti Starlink, che sono entrati in rotta di collisione con la sua stazione spaziale

Marco Dell'Aguzzo Marco Dell'Aguzzo
Giornalista, scrive per eastwest, Il Sole 24 Ore, il manifesto, Vanity Fair, Aspenia e Start Magazine. Si occupa di energia e di affari nordamericani.

La Cina ha invitato gli Stati Uniti a comportarsi in maniera responsabile nello spazio. Nello specifico, l’attacco è rivolto a SpaceX e alla costellazione di satelliti Starlink, che sono entrati in rotta di collisione con la sua stazione spaziale

All’inizio di dicembre, la vicepresidente degli Stati Uniti Kamala Harris ha tenuto un discorso sullo spazio tutto incentrato sul concetto di responsabilità: le nazioni, ha detto, devono tenere una condotta giudiziosa nell’orbita, evitando operazioni maligne o pericolose per gli astronauti. Le dichiarazioni erano rivolte, più o meno apertamente, alla Russia e alla Cina: quest’ultima era già stata criticata per il rientro incontrollato nell’atmosfera dei frammenti del suo lanciatore CZ-5B, a maggio.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Notizie dall’Asia: Hong Kong, Cina, Giappone, Taiwan

Il sorprendente eroismo della Lituania

Kabul sbarca in Europa