Spazzatura elettronica


Secondo un rapporto dell'Onu, «la Cina e altre economie emergenti hanno superato le nazioni occidentali riguardo l'eliminazione di vecchi prodotti elettronici, dai televisori ai telefoni cellulari, che porterà una previsione di aumento del 33 per cento della quantità di rifiuti nel periodo dal 2012 al 2017». Si tratta del fenomeno dell'e-waste, in crescita, soprattutto in Asia. Su East ce ne siamo occupati qui.

Secondo un rapporto dell’Onu, «la Cina e altre economie emergenti hanno superato le nazioni occidentali riguardo l’eliminazione di vecchi prodotti elettronici, dai televisori ai telefoni cellulari, che porterà una previsione di aumento del 33 per cento della quantità di rifiuti nel periodo dal 2012 al 2017». Si tratta del fenomeno dell’e-waste, in crescita, soprattutto in Asia. Su East ce ne siamo occupati qui.

 

«Il problema dell’e-waste richiede attenzione a livello globale», ha spiegato alla Reuters Ruediger Kuehr dell’Università delle Nazioni Unite e segretario esecutivo dell’iniziativa Solving the E-Waste Problem (StEP). Il peso dei prodotti elettronici scartati ogni anno in tutto il mondo salirebbe a 65,4 milioni di tonnellate nei prossimi cinque anni, rispetto ai 48,9 milioni di tonnellate prodotti nel 2012. «Entro il 2017, ha scritto il Financial Times, i mucchi annuali di vecchie lavatrici, computer, frigoriferi, giocattoli elettronici e altri beni con un cavo elettrico o la batteria saranno equivalenti per peso a 200 Empire State Building o 11 Grandi Piramidi di Giza».

Entro il 2017, i rifiuti occidentali saliranno a 28,6 milioni di tonnellate, di gran lunga inferiore ai 36,7 milioni da altri paesi, un effetto collaterale della crescita economica delle nazioni emergenti come India, Brasile e Sud Africa. «Anche se ci sono ampie informazioni negative sugli impatti ambientali e sanitari dei metodi di riciclaggio di e-waste primario, la mancanza di dati completi ha reso difficile cogliere la piena portata del problema» è scritto nel rapporto.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img