spot_img

Stati Uniti: tutti gli uomini dell’ex Presidente


Donald Trump rimane il leader indiscusso del partito e i politici repubblicani sono ancora selezionati in base alla loro fedeltà all'ex Commander-in-Chief.

Matteo Meloni Matteo Meloni
Giornalista, è membro del comitato editoriale di eastwest. Si occupa di geopolitica di Medio Oriente e Nord Africa, Stati Uniti, rapporti tra Paesi Nato, di organizzazioni internazionali. Già Addetto Stampa al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ha lavorato come Digital Communication Adviser alla Rappresentanza Italiana presso le Nazioni Unite a New York.

Donald Trump rimane il leader indiscusso del partito e i politici repubblicani sono ancora selezionati in base alla loro fedeltà all’ex Commander-in-Chief.

Donald Trump, il 45° Presidente degli Stati Uniti d’America, sembra essere sparito dal radar dei media mainstream internazionali, menzionato raramente o nelle occasioni che riprendono alcuni dei fatti più significativi della sua amministrazione, drammaticamente — e simbolicamente — terminata il 6 gennaio 2021, giorno dell’insurrezione al Campidoglio. Eppure, il suo team è ampiamente attivo su svariati fronti, con tentacoli ben saldi all’interno del Grand Old Party che, di fatto, vive in funzione dell’ideatore dello slogan “Make America Great Again”.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img