spot_img

Surviving Delhi #11: Punjabi mon amour (prima puntata)


Questa vuole essere una dichiarazione d'amore incondizionato per il Punjab e i punjabi, popolo di instancabili lavoratori, dagli opinabili gusti musicali ma dotati di spirito intrepido nell'affrontare viaggi intercontinentali. Come i due che ho incontrato, rispettivamente, nel volo Roma – Zurigo e Zurigo – New Delhi. Ecco la prima puntata.

Questa vuole essere una dichiarazione d’amore incondizionato per il Punjab e i punjabi, popolo di instancabili lavoratori, dagli opinabili gusti musicali ma dotati di spirito intrepido nell’affrontare viaggi intercontinentali. Come i due che ho incontrato, rispettivamente, nel volo Roma – Zurigo e Zurigo – New Delhi. Ecco la prima puntata.


Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

A cosa si deve il successo ventennale di Orbán?

Il Ministro degli Esteri cinese in tour nel Pacifico

Un futuro (in)sostenibile per la Germania