spot_img

I Talebani e gli afghani


Venti anni dopo, la società civile non abbasserà facilmente la testa. Maestri della guerra, i vincitori sapranno trasformarsi in forza politica istituzionale?

Venti anni dopo, la società civile non abbasserà facilmente la testa. Maestri della guerra, i vincitori sapranno trasformarsi in forza politica istituzionale?

Sull’Arg, il palazzo presidenziale di Kabul, sventola la bandiera bianca con scritte nere dei Talebani. Tornati al potere dopo venti anni di jihad e una rapida offensiva militare sui centri urbani, culminata tra il 14 e il 15 agosto 2021 con la caduta della capitale e la conquista del palazzo a lungo occupato da Ashraf Ghani.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img

La guerra tra Israele e Iran

In Sudan si combatte da un anno esatto

Spagna: i golden visa e la crisi abitativa

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo