spot_img

Tandem vincente dopo i Kaczynski


La vittoria di Bronislaw Komorowski e i consensi alla Piattaforma civica, il partito al governo, indicano che si è formata in Polonia una classe media che apprezza la stabilità della scena politica, i toni moderati e rassicuranti del primo ministro Donald Tusk e che, soprattutto, apprezza il fatto che l’economia cresca al di sopra delle aspettative (nel secondo quadrime stre 2010 il Pil ha registrato un aumento del 3,5%), che la domanda interna tenga, i salari aumentino e che la disoccupazione sia prevista in calo di un punto (dall’11,4 al 10%) entro la fine dell’anno.

La vittoria di Bronislaw Komorowski e i consensi alla Piattaforma civica, il partito al governo, indicano che si è formata in Polonia una classe media che apprezza la stabilità della scena politica, i toni moderati e rassicuranti del primo ministro Donald Tusk e che, soprattutto, apprezza il fatto che l’economia cresca al di sopra delle aspettative (nel secondo quadrime stre 2010 il Pil ha registrato un aumento del 3,5%), che la domanda interna tenga, i salari aumentino e che la disoccupazione sia prevista in calo di un punto (dall’11,4 al 10%) entro la fine dell’anno.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

A cosa si deve il successo ventennale di Orbán?

Il Ministro degli Esteri cinese in tour nel Pacifico

Un futuro (in)sostenibile per la Germania

La Nato senza ragione