spot_img

Tangenti e corruzione: il primo rapporto dell’OECD sulla situazione mondiale


Corruzione internazionale. Si tratta di un crimine complesso e segreto per sua stessa natura. La corruzione internazionale spesso si perpetua in una serie di operazioni offshore, fa affidamento su più intermediari e su strutture aziendali complesse e per tutti questi motivi indagarne le cause e gli effetti non è semplice.

Corruzione internazionale. Si tratta di un crimine complesso e segreto per sua stessa natura. La corruzione internazionale spesso si perpetua in una serie di operazioni offshore, fa affidamento su più intermediari e su strutture aziendali complesse e per tutti questi motivi indagarne le cause e gli effetti non è semplice.

 

 REUTERS/Philippe Wojazer

Sono coinvolti molti attori, di solito in più paesi del mondo e quindi sottoposti a differenti legislazioni. E’ la natura stessa della corruzione internazionale che spesso ostacola la corretta applicazione delle normative anticorruzione nazionali.

L’ OECD ha diffuso oggi il primo rapporto che fa il punto sulla diffusione e sulle misure di contrasto alla corruzione internazionale dopo l’entrata in vigore della Convenzione sulla corruzione straniera dei funzionari pubblici nelle transazioni commerciali internazionali del 1999.

Senza citarli, il rapporto analizza 427 casi di tangenti e corruzione avvenuti tra febbraio 1999 e giugno 2014 e venuti alla luce e dunque contrastati grazie alle normative anticorruzione, incrementate dopo l’entrata in vigore della Convenzione.

Dalle statistiche emerge che i settori più avvezzi alle tangenti sono: l’estrattivo (19%), quello delle costruzioni (15%), i trasporti (15%), informazione e comunicazione (10%) e infine il manifatturiero (8%).

Le tangenti sono state promesse, offerte o date più frequentemente ai dipendenti delle imprese statali (27%), seguiti dai funzionari delle dogane (11%), i funzionari della sanità (7%) e quelli della difesa (6%).

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img