spot_img

Tecnologia quantistica, gli Usa ostacolano le aziende cinesi


L'amministrazione Biden inserisce nella entity list del dipartimento del Commercio società considerate pericolose per la sicurezza nazionale. La decisione conferma la volontà di ostacolare Pechino nel raggiungimento dell’autonomia sulle tecnologie strategiche

L’amministrazione Biden inserisce nella entity list del dipartimento del Commercio società considerate pericolose per la sicurezza nazionale. La decisione conferma la volontà di ostacolare Pechino nel raggiungimento dell’autonomia sulle tecnologie strategiche

Mercoledì gli Stati Uniti hanno inserito otto società e organizzazioni cinesi nella Entity List del dipartimento del Commercio. Si tratta di un elenco di soggetti stranieri – come appunto aziende o enti di ricerca – considerati pericolosi per la sicurezza nazionale americana e pertanto sottoposti a restrizioni di natura commerciale. In altre parole, le entità presenti nella lista nera non possono accedere liberamente a tecnologie o componenti sviluppati negli Stati Uniti; le compravendite possono avvenire solo dietro rilascio di licenze da parte del Governo americano, ma generalmente i contatti vengono negati.

Il contesto e gli obiettivi dell’amministrazione Biden

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img

La guerra tra Israele e Iran

In Sudan si combatte da un anno esatto

Spagna: i golden visa e la crisi abitativa

rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo