spot_img

Dopo Washington, anche Teheran rompe


In risposta alle sanzioni di Washington, Teheran fa sapere che non rispetterà alcune limitazioni imposte dal JCPoA firmato nel 2015

Il Presidente iraniano Hassan Rouhani. REUTERS/Abdullah Dhiaa Al-Deen

In risposta alle sanzioni di Washington, Teheran fa sapere che non rispetterà alcune limitazioni imposte dal JCPoA firmato nel 2015

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img