EN

eastwest challenge banner leaderboard

Timor Est balla da sola

Indietro    Avanti

Una piccola Nazione da poco diventata indipendente. Un’economia che grazie al gas e al petrolio cresce vertiginosamente. Un leader carismatico, forti interessi stranieri e una delle popolazioni più povere al mondo. Viaggio nella più giovane Nazione dell’Asia: Timor Est.

Le bandiere nazionali sono da tutte le parti. Sui motorini, sui tetti delle case, persino sugli alberi di banano che costeggiano le strade di Dili, la capitale di Timor Est. È il 20 maggio, l’undicesimo anniversario d’indipendenza del Paese, e per la prima volta i Ti – moresi festeggiano da soli, senza la presenza dei caschi blu dell’Onu. Per arrivare fin qui, per comprendere l’entusiasmo della popolazione, bisogna attraversare mezzo secolo di dominio portoghese, 24 anni di occupazione indonesiana, una lotta per l’indipendenza combattuta nel quasi assoluto silenzio internazionale, con i guerriglieri nascosti sulle montagne, le torture, la fame.

Per continuare a leggere scarica il pdf gratuito.

Continua a leggere questo articolo e tutti gli altri contenuti di eastwest e eastwest.eu.

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica a € 45.
Se desideri solo l’accesso al sito e l’abbonamento alla rivista digitale, il costo per un anno è € 20

Abbonati


Hai già un abbonamento PREMIUM oppure DIGITAL+WEB? Accedi al tuo account




GUALA