spot_img

Tunisia: la barbarie della polizia. Anche la blogger Lina Ben Mhenni tra le vittime


Dalla caduta di Ben Ali, le violenze e le torture ai danni di attivisti, blogger, giornalisti e cittadini da parte delle forze di polizia è in forte aumento in Tunisia. E' accaduto anche alla blogger Lina Ben Mheni, picchiata insieme a suo padre a Djerba. Oltre l'80% delle vittime non denuncia gli agenti per paura di ritorsioni.

Dalla caduta di Ben Ali, le violenze e le torture ai danni di attivisti, blogger, giornalisti e cittadini da parte delle forze di polizia è in forte aumento in Tunisia. E’ accaduto anche alla blogger Lina Ben Mheni, picchiata insieme a suo padre a Djerba. Oltre l’80% delle vittime non denuncia gli agenti per paura di ritorsioni.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

Notizie dall’Asia: Hong Kong, Cina, Giappone, Taiwan

Il sorprendente eroismo della Lituania

Kabul sbarca in Europa