spot_img

Stato d’emergenza permanente per la Turchia


Le predisposizioni del nuovo pacchetto di leggi antiterrorismo sostituiscono la legge marziale in vigore dal 2016, con un nuovo stato d’emergenza permanente. Erdogan si avvale dei suoi nuovi superpoteri, mentre le purghe continuano. Esercito, polizia, funzionari pubblici e accademici nel mirino

Un membro della sicurezza presidenziale turca. REUTERS/Murad Sezer

Le predisposizioni del nuovo pacchetto di leggi antiterrorismo sostituiscono la legge marziale in vigore dal 2016, con un nuovo stato d’emergenza permanente. Erdogan si avvale dei suoi nuovi superpoteri, mentre le purghe continuano. Esercito, polizia, funzionari pubblici e accademici nel mirino

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img
rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo