MEETING POINT

Peace. Artisti contemporanei da tutto il mondo in mostra alla Schirn Kunsthalle di Francoforte

In ogni momento storico, ed in ogni angolo del globo, non esiste momento in cui non si preghi per la fine dei conflitti, non ci si batta per affermare i diritti dell’individuo, non si desideri la sicurezza e la serenità per sé e per i propri cari. Ogni minuto vissuto nel mondo porta con sé un pensiero di Pace, e benché ciascuno prenda forma in un contesto diverso non ci sarebbe da stupirsi se la rappresentazione dell’idea di Pace risultasse simile, o perlomeno accomunata da una simbologia familiare, ad esempio una colomba o un ramoscello di ulivo.
Benedetta Bodo di Albaretto • Sabato, 26 Agosto 2017 10:39
 

Woman with a camera. L’occhio fotografico delle donne in mostra a Chicago

Il Museo d’arte contemporanea di Chicago si trova nel cuore della città statunitense da esattamente cinquant’anni, cioè da quando venne inaugurato e aperto al pubblico, da allora invitato ad ammirare ogni giorno una collezione di circa duecento opere realizzate dal dopoguerra ad oggi, affiancate dal calendario espositivo temporaneo.
Benedetta Bodo di Albaretto • Sabato, 19 Agosto 2017 10:58
 

Abu Dhabi Art 2017 - Annunciate le Gallerie inserite nel programma

La rassegna annuale d’arte moderna e contemporanea si svolgerà dall’8 all’11 novembre a Manarat Al Saadiyat e coinvolgerà 48 tra gallerie locali e internazionali.
redazione • Venerdì, 04 Agosto 2017 15:09
 

Rosa Barba in mostra al Palazzo di Cristallo di Madrid per il Reina Sofia

Come in molte altre occasioni, estive e non, il museo d’arte contemporanea Reina Sofia di Madrid si fa promotore ed organizzatore di un progetto artistico allocato presso il fascinoso Palazzo di Cristallo, una struttura dalle pareti trasparenti immersa nel verde del Parque del Retiro.
Benedetta Bodo di Albaretto • Domenica, 13 Agosto 2017 09:50
 

Erwin Wurm e la catarsi della materia. Sculture performative al Belvedere di Vienna

Un secolo di vita da re, quella che popolò le sale del Belvedere di Vienna, palazzo barocco realizzato da Johann Lucas von Hildebrandt per il Principe Eugenio di Savoia, che lo designò sua residenza estiva dalla fine del XVII secolo. In seguito, divenne alloggio permanente della collezione d’arte imperiale, ed è da oltre due secoli e mezzo che le sue sale concorrono in fascino con le opere dipinte, ma solo dagli inizi del Novecento un occhio di riguardo è stato rivolto alle collezioni moderne e contemporanee. Senza dimenticare il prestigio nazionale, come testimonia l’esposizione in calendario fino a settembre, dedicata ad una gloria locale, l’artista Erwin Wurm, e comprensiva di cinquantaquattro opere, molte delle quali risultano inedite per il grande pubblico e pensate proprio per gli spazi espositivi del Belvedere.
Benedetta Bodo di Albaretto • Sabato, 15 Luglio 2017 09:30
 

Lettere
al Direttore

Giuseppe Scognamiglio risponderà ogni settimana a una lettera inviata dai lettori. Potete far pervenire la vostra lettera via email usando il tasto qui sotto. Per essere pubblicati, i contributi devono essere firmati con nome, cognome e città Invia la tua lettera
al direttore

GUALA
GUALA