spot_img

Ucraina, Lavrov in Oman: “La Russia non vuole la guerra in Europa”


Questo il messaggio del Ministro degli Esteri russo all'Occidente. Intanto l'Ue lavora su due fronti convincere l’Ungheria al blocco del petrolio moscovita e al piano per la spedizione delle materie prime ferme a Odessa

Matteo Meloni Matteo Meloni
Giornalista, è membro del comitato editoriale di eastwest. Si occupa di geopolitica di Medio Oriente e Nord Africa, Stati Uniti, rapporti tra Paesi Nato, di organizzazioni internazionali. Già Addetto Stampa al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, ha lavorato come Digital Communication Adviser alla Rappresentanza Italiana presso le Nazioni Unite a New York.

Questo il messaggio del Ministro degli Esteri russo all’Occidente. Intanto l’Ue lavora su due fronti convincere l’Ungheria al blocco del petrolio moscovita e al piano per la spedizione delle materie prime ferme a Odessa

Nella giornata di ieri il Ministro degli Esteri della Russia Sergej Lavrov si è recato in Oman, incontrando il Sultano Haitham bin Tarik per discutere di commercio bilaterale e della caldissima situazione internazionale. I viaggi dell’esponente russo in questo particolare frangente storico sono costantemente accompagnati dai tragici eventi bellici avviati da Mosca in Ucraina, e dall’attesa di dichiarazioni che possano far intendere le prossime mosse del Cremlino in quella che si sta rivelando una guerra molto più complicata di quanto la Federazione si aspettasse.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La Nato senza ragione

Gli Stati Uniti tornano a parlare di UFO

L’Europa federale