spot_img

Ucraina nella Nato? La Russia esclude la possibilità


Biden spera di annunciare presto l'avvio dei colloqui con Mosca e alcuni membri Nato per abbassare la temperatura alla frontiera con l'Ucraina. Mosca vuole che il Paese resti uno Stato “cuscinetto” tra la Russia e la Nato

Marco Dell'Aguzzo Marco Dell'Aguzzo
Giornalista, scrive per eastwest, Il Sole 24 Ore, il manifesto, Vanity Fair, Aspenia e Start Magazine. Si occupa di energia e di affari nordamericani.

Biden spera di annunciare presto l’avvio dei colloqui con Mosca e alcuni membri Nato per abbassare la temperatura alla frontiera con l’Ucraina. Mosca vuole che il Paese resti uno Stato “cuscinetto” tra la Russia e la Nato

Durante la videoconferenza con l’omologo russo Vladimir Putin, il Presidente americano Joe Biden sembra aver fatto delle concessioni importanti alla Russia sull’Ucraina, che forse porteranno a un allentamento delle tensioni militari al confine ma che potrebbero non risultare troppo gradite a Kiev.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

A cosa si deve il successo ventennale di Orbán?

Il Ministro degli Esteri cinese in tour nel Pacifico

Un futuro (in)sostenibile per la Germania