spot_img

Iran, nuove sanzioni Ue: JCPoA sempre più lontano


Congelati i beni di funzionari coinvolti, che non potranno neanche viaggiare verso l’Europa. Gli Stati Uniti accusano Teheran: la consegna dei droni alla Russia viola le risoluzioni Onu. Pronti nuovi rifornimenti per Mosca da usare in Ucraina

Congelati i beni di funzionari coinvolti, che non potranno neanche viaggiare verso l’Europa. Gli Stati Uniti accusano Teheran: la consegna dei droni alla Russia viola le risoluzioni Onu. Pronti nuovi rifornimenti per Mosca da usare in Ucraina

L’Unione europea ha deciso di sanzionare funzionari e organizzazioni della Repubblica islamica dell’Iran coinvolti nelle violenze nei confronti dei manifestanti che da diverse settimane protestano contro l’uso del velo, reclamando maggiori diritti e libertà. La morte dell’attivista Mahsa Amini ha segnato l’opinione pubblica iraniana e causato lo sconcerto di numerose piazze in tutto il mondo, spostando nuovamente l’attenzione sulla gestione dei diritti umani in Iran, in un momento di massima pressione sia per le trattative in corso relative all’accordo sul nucleare JCPoA che per il coinvolgimento di Teheran nella guerra in Ucraina.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €35

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €15

- Advertisement -spot_img
rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo