spot_img

Ue, per Macedonia del Nord e Albania partono i negoziati


Ue, per Macedonia del Nord e Albania partono i negoziati di adesione. Arriva l'ok dei Paesi scettici alla proposta d’allargamento della Commissione von der Leyen

Ue, per Macedonia del Nord e Albania partono i negoziati di adesione. Arriva l’ok dei Paesi scettici alla proposta d’allargamento della Commissione von der Leyen

Ue, Macedonia del Nord e Albania: partono i negoziati
Il Presidente del Parlamento europeo David Sassoli e il Primo Ministro macedone Zoran Zaev partecipano a una conferenza stampa a Skopje, Macedonia settentrionale, 4 novembre 2019.REUTERS/Ognen Teofilovski

Arriva con toni entusiastici la decisione del Consiglio agli Affari Generali dell’Unione europea di aprire ai negoziati per l’allargamento ad Albania e Macedonia del Nord. Dopo anni di impasse, si sblocca la concertazione che ha visto l’opposizione di Francia, Paesi Bassi e Danimarca. Per loro, Tirana e Skopje non avevano raggiunto risultati soddisfacenti in tema di stato di diritto e corruzione. L’approvazione del documento identifica un’unità di intenti tra gli Stati membri, che è ancor più significativo visto il momento estremamente delicato nella gestione del coronavirus.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img