spot_img

Ue: più trasparenza contro riciclaggio di denaro ed evasione fiscale


Trasparenza, chiede l’Europa nella lotta contro il riciclaggio di denaro e l’evasione fiscale, i finanziamenti al terrorismo e le infiltrazioni delle organizzazioni criminali.

Trasparenza, chiede l’Europa nella lotta contro il riciclaggio di denaro e l’evasione fiscale, i finanziamenti al terrorismo e le infiltrazioni delle organizzazioni criminali.

 

Berlin, Germany - Money concealed in pastries that the German customs agency Zoll seized during an anti-money laundering operation. March 16, 2012. REUTERS/Thomas Peter

Dopo due anni di negoziati tra il Consiglio e il Parlamento Ue, lo scorso dicembre sotto la guida della presidenza italiana, è stato raggiunto l’accordo sulla Quarta direttiva anti riciclaggio (AMLD). “La presidenza italiana ha lavorato molto a favore della trasparenza durante i negoziati” ha commentato l’ambasciatore Stefano Sannino non appena raggiunto quello che sarà ricordato come uno dei risultati del semestre italiano.

Un gradino di non poca importanza se si considera che ogni anno sfuggono al fisco 670 miliardi di euro, secondo i dati di Europol del 2013 . Il denaro riciclato ammonta a circa 2-5% dei GDP globali.

Ogni stato membro d’ora in avanti avrà l’obbligo di istituire un registro centrale con le informazioni sui proprietari di società per azioni, fondi fiduciari e altre entità legali.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img