UNIONE EUROPEA

Se la Grecia rischia di diventare un deposito per migranti

Atene ha ottenuto solo incoraggiamenti e pochi spicci all’ultimo vertice Ue. E la pressione aumenta sulle isole egee, già sovraffollate. Gli sbarchi sono in ripresa, i trasferimenti pochi e l’accordo con Berlino prevede il ritorno dei migranti registrati in Grecia. E Orban chiede di più
Emanuele Confortin • Venerdì, 13 Luglio 2018 09:21
 

La presa della giustizia del governo polacco

Con l’assalto alla Corte suprema, Varsavia completa l’occupazione della magistratura. Ora tutti i pilastri del sistema sono controllati dal governo.  La democrazia liberale è sull’orlo del crac. Ma l’opposizione non molla. E Bruxelles dà il via a un'inedita resa dei conti
Matteo Tacconi • Giovedì, 05 Luglio 2018 10:20
 

La svolta morbida della Spagna di Sanchez sui migranti

Madrid è stata un precursore della linea dura sui migranti. Ora però Sanchez ha avviato un cambio di rotta. Scelta difficile per un Paese di primo approdo, dove gli arrivi sono in aumento. L'opposizione dà battaglia, ma l’intesa con Francia e Germania può portare dei dividendi
Emanuele Confortin • Giovedì, 05 Luglio 2018 08:03
 

Petrolio: Mosca e Riyad isolano Teheran e le altre notizie dal mondo

2 luglio 2018 - Le notizie della settimana dal mondo
Giuseppe Scognamiglio • Lunedì, 02 Luglio 2018 10:05
 

Paura delle urne, e l'Europa di Macron ferma l'allargamento ai Balcani

L’avvio dei negoziati di adesione di Albania e Macedonia è stato rinviato di un anno su pressione franco-olandese, per evitare elezioni europee all’ombra dell’allargamento. Lo stop fa vacillare lo storico accordo tra Atene e Skopje. Per l’accesso sarà decisiva la gestione dei migranti
Valentina Brini • Domenica, 01 Luglio 2018 08:44