spot_img

La resa dei conti tra Orban e l’università di Soros


Nel mirino delle leggi anti-Soros di Orban, la Ceu di Budapest aspetterà fino al primo dicembre un segnale di dialogo dalle autorità. Poi darà il via al trasferimento a Vienna, spiega Éva Fodor, pro-rettrice e docente di gender studies, materia cancellata con un decreto dal governo

Uno studente con un cartello durante una manifestazione a sostegno dell'Università Centrale Europea fondata da Soros a Budapest, in Ungheria, il 24 novembre 2018. REUTERS / Bernadett Szabo

Nel mirino delle leggi anti-Soros di Orban, la Ceu di Budapest aspetterà fino al primo dicembre un segnale di dialogo dalle autorità. Poi darà il via al trasferimento a Vienna, spiega Éva Fodor, pro-rettrice e docente di gender studies, materia cancellata con un decreto dal governo

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img
rivista di geopolitica, geopolitica e notizie dal mondo