spot_img

Usa, Blinken nel Pacifico per rassicurare gli alleati


Le relazioni tra gli Stati Uniti e le piccole nazioni insulari in Oceania, le Marshall, Palau e la Micronesia, sono regolate da un Trattato di libera associazione, che però, al momento, è in una fase di stallo

Marco Dell'Aguzzo Marco Dell'Aguzzo
Giornalista, scrive per eastwest, Il Sole 24 Ore, il manifesto, Vanity Fair, Aspenia e Start Magazine. Si occupa di energia e di affari nordamericani.

Le relazioni tra gli Stati Uniti e le piccole nazioni insulari in Oceania, le Marshall, Palau e la Micronesia, sono regolate da un Trattato di libera associazione, che però, al momento, è in una fase di stallo

Il segretario di Stato degli Stati Uniti Antony Blinken è in viaggio nel Pacifico per incontrare gli alleati e rassicurarli del fatto che, nonostante la crisi ucraina, le priorità americane non sono cambiate. L’attenzione mediatica si concentra comprensibilmente sul Quad, il foro informale sulla sicurezza con Australia, Giappone e India: l’incontro tra i vari Ministri degli Esteri ci sarà oggi. Ma altrettanto cruciali per l’America sono i rapporti con tre piccole nazioni insulari in Oceania: la Repubblica delle isole Marshall, gli Stati federati di Micronesia e la Repubblica di Palau.

Valore strategico e stallo negoziale

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img