spot_img

Veloci nel successo, zoppicanti sui diritti


L’interesse fin troppo evidenziato sulla crescita economica dei nuovi Paesi emergenti potrebbe mettere in secondo piano la tutela delle libertà civili e dei diritti della persona, ponendo dubbi concreti sulla stabilità del progetto di cambiamento che questi Paesi vorrebbero realizzare.

L’interesse fin troppo evidenziato sulla crescita economica dei nuovi Paesi emergenti potrebbe mettere in secondo piano la tutela delle libertà civili e dei diritti della persona, ponendo dubbi concreti sulla stabilità del progetto di cambiamento che questi Paesi vorrebbero realizzare.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Abbonati per un anno a tutti i contenuti del sito e all'edizione cartacea + digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €45

Abbonati per un anno alla versione digitale della rivista di geopolitica

Abbonati ora €20

- Advertisement -spot_img

La Nato senza ragione

Gli Stati Uniti tornano a parlare di UFO

L’Europa federale