Le uova in camicia sono un piatto apparentemente facile da fare ma che in molti ancora sbagliano. Le regole da rispettare in realtà sono pochissime, vediamo cosa serve per preparare un uovo in camicia perfetto.

Ingredienti:


LEGGI ANCHE : Periscopio TV - Dicembre 2017


- Uovo

- Un pizzico di sale

Si, gli ingredienti sono solo due.

La preparazione è semplice. Mettete un pentolino abbastanza profondo sul fuoco, riempito fino alla metà d'acqua. Fate sobbollire l'acqua, non bollire, e aggiungete un pizzico di sale. Aprite l'uovo in una ciotolina e con un mestolo fate un vortice nell'acqua, girandola bene. Appoggiate con delicatezza l'uovo nell'acqua e lasciatelo cuocere senza mai muoverlo, per circa due minuti. Potete controllare la consistenza del tuorlo, toccandolo con un dito oppure con la punta di un cucchiaino e toglierlo dall'acqua quando avrà raggiunto il vostro punto di cottura preferito. Tenete conto che, anche una volta tirato fuori dall'acqua, l'uovo continuerà a cuocere un pochino, a meno che non lo immergiate direttamente in una ciotola piena di acqua e ghiaccio. In questo caso, potreste preparare le uova con anticipo, magari la sera prima, per mangiarle la mattina successiva. Basterà immergerle per qualche secondo nuovamente in acqua molto calda e sarà come se le aveste cotte poco prima.

Per tirare fuori l'uovo dall'acqua, usate un mestolo forato e togliete delicatamente l'uovo, appoggiandolo sopra un panno pulito da cucina oppure su carta assorbente, questo per togliere l'acqua in eccesso.

A questo punto, l'uovo in camicia sarà pronto e potrete gustarlo insieme ai vostri ingredienti preferiti: nel mio caso l'ho accompagnato con spinaci freschi saltati in padella con una noce di burro e un pizzico di sale e della salsa olandese.

@Angelinaincucin

Scrivi il tuo commento
@

Oppure usa i tuo profili social per commentare

GRAZIE